Zuppa d'Aglio - vivirvegan

Zuppa d’Aglio

Forse non molti sanno che oggi…

primo novembre, in tutto il mondo viene celebrato il “World vegan day”.

Oggi infatti si celebra l’anniversario della prima associazione vegan nel mondo: La Vegan Society, costituita appunto il 1 novembre 1944 nel Regno Unito da Donald Watson e Elsie Shrigley. Grazie a questo nuovo movimento non violento, il quale denunciava lo sfruttamento, la sofferenza e l’uccisione degli animali in qualsiasi forma, Donald Watson già nel 1944 ci spiegava come diventare vegan (termine coniato in quest’occasione per la prima volta), fosse giusto verso gli animali, per l’ambiente, per la fame nel mondo e non ultimo per la propria salute. Nacque così il primo numero di ”Vegan News”, con il quale ebbe appunto inizio la diffusione di Vegan Society, realtà attualmente presente con sedi in tutto il mondo, che oltre a sostenerne il movimento, propone un web molto ricco di informazioni, libri in vendita, news, giornali ed il famoso trimestrale ”The Vegan”. Oggi celebreremo così il WVD, grazie ad una ricetta dell’amico Maurizio qui a Firenze. Aspettando l’inverno e cercando di rafforzare in modo naturale il sistema immunitario, oggi vi presentiamo una zuppa d’aglio eccezionale. Puzzeremo? Vi posso garantire di no! Grazie al coriandolo e al limone, gli effetti antisociali saranno annientati, insieme all’ipertensione e al colesterolo ! Provare per credere, non ve ne pentirete 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 L di brodo vegetale
(1 L di acqua fredda, una carota, una cipolla, una gambo di sedano, mezza patata ed un pizzico di sale. Eventualmente un pezzetto di alga kombu al posto del sale)
  • 1 testa di aglio
  • 2 cipolle
  • 1 mazzetto di coriandolo
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale integrale
  • pepe nero
  • 1/2 limone
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Prima di tutto prepariamo il brodo vegetale, quindi in una pentola capiente versiamo un litro di acqua (un po’ di più poiché in parte la perderemo con l’evaporazione), una carota, una cipolla, una gambo di sedano, mezza patata ed un pizzico di sale. Lasciamo coperto a fuoco basso in modo che cuocia per circa 30 minuti, mentre da parte diamo inizio alla nostra ricetta. Laviamo e puliamo tutti gli ingredienti, e prepariamo delle terrine per contenerli separatamente. Quindi iniziamo affettando finemente la cipolla, puliamo l’aglio privandolo della cosiddetta anima, tagliamo finemente il prezzemolo ed il coriandolo e spremiamo infine il mezzo limone. A questo punto il nostro brodo dovrebbe esser pronto, quindi spegniamo la fiamma e continuiamo la preparazione. In una pentola preferibilmente di terracotta, scaldiamo un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva. Quando caldo vi versiamo la cipolla e la lasciamo rosolare per circa 5 minuti. Quindi aggiungiamo grazie ad un mestolo il brodo vegetale, l’aglio, un pizzico di sale ed il pepe macinato. Lasciamo cuocere coperto a fiamma media per circa circa venti minuti, quindi in fase di ebollizione completiamo aggiungendo il succo di limone e le erbe tagliate finemente. Spenta la fiamma, grazie ad un mixer ad immersione frulliamo bene il tutto, quindi serviamo con tocchetti di pane integrale abbrustolito.
Buon Vegan Day 😀

4 thoughts on “Zuppa d’Aglio

  1. Caro Eduardo! Non ero a conoscenza del vegan day… invece so bene che proprio da questo giorno, si sono riaperte le battute di caccia ai cinghiali… io e mio marito eravamo in giro per le nostre amate montagne e ogni tanto si sentiva un terribile colpo di fucile! Veramente triste la cosa non credi?
    Interessante questa zuppa! La faró di sicuro,
    Marianna.

    1. Buongiorno Marianna, ben trovata 🙂 . La caccia? un tema orrendo che ancora insanguina la nostra penisola ed il mondo intero, ecco sinteticamente il mio pensiero sul tema! In generale a fine settembre in tutte le regioni Italiane danno il via a questo ignobile rito, che si conclude poi a fine gennaio. Non ho parole guarda. Personalmente eliminerei questa insensata pratica, come tante altre… ma aihmè ci sono troppi interessi in ballo. Buon vegan-day! Che sia l’inizio di giorni sempre più ricchi di emozioni per te e la tua cara famiglia. Grazie per esser passata a salutarmi 🙂

    1. Interessante proposta Natalia , da provare sicuramente! Grazie per l’idea. Usate paprika dolce o piccante? La voglio provare, amo le zuppe, anche se spesso ultimamente mangio raw. Ciao 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *