Smoothie green machine raw - vivirvegan

Smoothie green machine raw

Shoothie green machineSmoothie green machine raw, ovvero frullato di verdure per colazione, perchè no! Domenica in relax, ogni tanto ci vuole, e visto che questa mattina non ho impegni improrogabili, me la prendo comoda. Riapro gli occhi mentre penso ad amici lontani… ai mie viaggi. Rivivo le cose fatte, gli spostamenti, i sorrisi di persone nuove che immancabilmente ti riempiono il cuore e sogno nuovamente di ripartire! Mentre sogno ad occhi aperti, sposo la colazione con il pranzo visto l’orario, ed ecco che nasce uno smoothie agli spinaci arricchito con spirulina e zenzero. Raw breakfast come amano definirla gli amici oltreoceano, io preferisco chiamarla colazione d’amore! “Colazione”, perchè questo smoothie è sicuramente più sano del solito cornetto e caffè preso al bar di corsa, piuttosto che di un banale succo di frutta industriale pieno di conservanti e zuccheri aggiunti. “Amore”, perché imparando a prendersi cura di se, si ha una marcia in più, questo è innegabile! Dare energia al proprio corpo e allo spirito per iniziare bene una giornata, piuttosto che fermarsi un attimo per un break , dovrebbe essere una delle regole primarie nella nostra quotidianità. Invece spesso ascolto persone che si lamentano di non aver tempo e quindi di mangiar male. Proviamo allora a pensarci? Per farlo, spesso ho usato i detti. Li vivo come filo conduttore con cui  tramandiamo le esperienze, la vita. Sarà banale, anche ovvio in fondo, ma non c’è nulla di più azzeccato : Prevenire è meglio che curare!
Pensateci gente… pensateci!
————————————————————————————————————————
Ingredienti per due persone:
1 bicchiere di latte raw di avena
100 g spinaci freschi
1 mela verde
1 kiwi
1 cucchiaino di spirulina
1 cucchiaino di semi di canapa macinati
1 pezzettino di zenzero fresco

Preparazione:
La sera prima metto a bagno 50 g di avena in 400 ml di acqua, in modo poi da ottenere il mio latte tramite frullatore. Passo quindi i semi di canapa in un macina caffè, così da utilizzarli in polvere. Lavo gli spinaci più volte in modo da eliminare la terra dalle foglie. Pelo il kiwi e lavo la mela (se non è biologica da pelare assolutamente, poichè la pelle contiene alta percentuale di  pesticidi!). Infine pulisco lo zenzero dalla sua pellicina e lo conservo per poi lavorarlo insieme agli altri ingredienti. Preparato il tutto do vita al mio smoothie, iniziando dal latte di avena, che, vista la quantità superiore alla ricetta, conserverò in frigo per un paio di giorni. Verso quindi l’avena e l’acqua di ammollo utilizzata nel mixer, insieme ad ulteriore mezzo litro di acqua tiepida. Frullo a velocità elevata per alcuni minuti, quindi aiutandomi con un telo di cotone o di canapa, ne estraggo il siero, filtrando il tutto dentro un contenitore da cucina. Ottenuto il latte di avena, ne prelevo un bicchiere ed il resto lo conservo in frigo per ulteriori ricette o semplicemente come bevanda dissetante. Verso quindi tutti gli ingredienti nel mixer, iniziando dal latte, quindi gli spinaci, la frutta ed infine i cucchiaini di spirulina e di canapa. Lavoro a velocità progressiva fino ad ottenere un frullato omogeneo. ( eventualmente se ancora troppo cremoso, aggiungo del latte) . Versato in un bicchiere di vetro, me ne godo le qualità. Buona vita !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *