Frisella invernale - vivirvegan

Frisella invernale

Ma la frisella è solo un piatto da considerarsi estivo?

Si d’accordo, i pomodori… l’estate, il caldo… buoni amici,

ma se ti regalano delle friselle stupende di farina di frumento e orzo Salentine, un pistacchio eccezionale, insomma si deve aspettare l’estate prossima per gustarsi una buona bruschetta? Non me ne vogliano gli amici Pugliesi ma io penso di no, ed oggi vi propongo un’alternativa! Frisella condita con crema di pistacchi e cavolo verza speziata con aglio e peperoncino affumicato con pinoli. Una meraviglia! Grazie alla vita che è così speciale ogni giorno.

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 friselle medieper la crema di pistacchi
  • 100 g di pistacchi sgusciati
  • 50 ml acqua
  • un pizzico di sale e pepe
  • olio evoper il condimento
  • 2 foglie di cavolo verza
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino affumicato
  • olio evo
  • sale integrale

Preparazione:

Prima di tutto ammollo i pistacchi, quindi li lascio immersi in acqua il tempo di preparare il condimento. Laviamo e asciughiamo le foglie di verza, quindi le tagliamo in piccole parti uguali. Puliamo l’aglio eliminandone il cuore e scaldato dell’olio evo in una padella aderente, lo schiacciamo per farlo leggermente dorare. Aggiungiamo il cavolo e mezzo bicchiere di vino rosso mescolando leggermente, attendiamo che evapori l’alcool. Completiamo il condimento con il resto degli altri ingredienti, quindi pinoli, peperoncino affumicato ed un pizzico di sale integrale. Mentre lasciamo che il nostro condimento cuocia coperto a fuoco basso per circa 15 minuti prepariamo la crema di pistacchi. Risciacquo i pistacchi gettandone l’acqua di ammollo. Li verso nel bicchiere insieme a 50 ml di acqua fresca, un pizzico di sale e pepe e aiutandomi con un mixer ad immersione, frullo il tutto sino ad ottenere una crema corposa. Bagno sotto l’acqua corrente le mie friselle e spengo il fuoco del condimento il quale dovrebbe essere pronto. Quindi con un cucchiaio spalmo la crema di pistacchi sulla frisella. preparo un letto dello stesso condimento e adagiato sopra la frisella la completo con la verza. Un filo di olio extravergine a crudo e servo stemperato magari con un buon bicchiere di Negroamaro Salentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *