Colazione di frutta - vivirvegan

Colazione di frutta

Vi presento la mia colazione da Re:

base di riso e cannella, frutta di stagione, un pizzico di spirulina, frutta secca e germogli.

Ecco, questa è la prima coccola del mattino, che mi aiuta a sostenere la mia giornata. Una sana abitudine che vi suggerisco di intraprendere se già non è di vostra quotidianità. Ora non iniziate a dirmi che non avete tempo!Certo abbiamo sempre meno tempo, più appuntamenti o scadenze questo è vero, ora anche facebook, whatzapp o simili a portarci via momenti per noi… ma non dimentichiamo che la prima colazione è quella più importante come ci insegnavano le nonne.

Quindi da bandire brioches (per altro di scarsa qualità e spessissimo congelate), prodotti vari da forno, che non fanno altro che arricchire chi le vende e non certo il vostro corpo, per sostituirli con ricca frutta, magari biologica. Non avete tempo per sedervi e gustarvi una colazione? D’accordo! Allora laviamo della frutta che mangeremo durante il tragitto casa-lavoro. Bando alle scuse! Esiste un altro tema da non sottovalutare però: le abitudini. Siamo abitudinari questo è indubbio, come è innegabile che certi cibi danno indipendenza, i dati parlano chiaro.
Quindi per i più ostici nel cambiare alimentazione, sarebbe opportuno a volte alternare… come chi oggi prende più caffè al giorno e non sa dire di no. Intervallare una colazione “classica” o meglio diminuirla per poi abbandonarla, con frutta o yogurt di riso. Un bicchiere di acqua tiepida con del succo di limone, al posto di un caffè a stomaco vuoto ed altre buone abitudini da prendere per aiutare il nostro fisico e noi stessi ad una vita sana. Esistono un sacco di “buone” alternative al consumo “fast” e scarso di energia… fatevi un regalo da Re, ve lo meritate ogni giorno, non dimenticatelo mai!

Ingredienti :

  • 2 cucchiai di riso integrale
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1/2 bicchiere di latte di riso
  • frutta di stagione a piacere
  • 3 noci
  • pezzetto di zenzero
  • germogli alfa alfa
  • bacche di goji
  • spirulina

Preparazione:

Prelevati due cucchiai dalla nostra riserva di *riso in frigo, li versiamo nel bicchiere da mixer insieme ad un cucchiaino di cannella e mezzo bicchiere di riso. Frulliamo brevemente (se vi piace più cremoso, aggiungete un altro po’ di latte di riso), quindi travasiamo il tutto in un piatto fondo. Tagliamo a pezzettini alcuni frutti di stagione, come mela o pera in questo periodo, aggiungiamo un cucchiaino di spirulina (un alga dalle molteplici qualità), tre noci sbucciate e tagliate grossolanamente, quindi alcune bacche di goji e versiamo il tutto sopra la crema di riso precedentemente preparata. Puliamo il pezzettino di zenzero, antiossidante e ricco di proprietà benefiche per lo stomaco e l’intestino e tagliato finemente lo mischiamo alla frutta. Un pizzico di **germogli ed il gioco è fatto! Buona colazione da Re!

* Solitamente ho sempre riso di riserva in frigo. Per questo spesso preparo del riso che mentre faccio altre cose, si cucina da se. La tecnica è un bicchiere di riso, due di acqua fredda. Lasciare cuocere coperto a fuoco basso per circa 40 minuti. Ad acqua ultimata, il riso è pronto. Mettetevi una suoneria che vi ricordi del riso e tranquillamente potrete occuparvi di altro.

** I germogli oltre ad essere ricchi di proteine, enzimi e minerali, sono di facile preparazione. In commercio esistono bustine con semi alfa alfa, i quali messi a bagno per una notte intera, risciacquati e lasciati umidi per circa 4/5 giorni, germogliano in modo semplice e naturale. Quindi procuratevi un barattolo da cucina, un cucchiaio di semi alfa alfa, una garza, un elastico ed il gioco è fatto. Lasciati in ammollo per una notte, li umidificate 2 / 3 volte al giorno e depositati dentro un barattolo, magari al contrario in modo che scolino sempre, senza deposito di acqua che potrebbe far marcire il tutto, in pochi giorni avrete i vostri germogli da consumare in insalata o con frutta e conservare in frigo per circa una settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *